Menu 2

Silvio è un figlio di puttana ma è il nostro figlio di puttana

Come diceva il vecchio Teodoro Roosevelt, Silvio Berlusconi “è un figlio di puttana ma è il nostro figlio di puttana”.

Pertanto non permetterò a nessun giornale britannico, un paese che è arrivato al degrado di farsi governare da Margaret Thatcher e Tony Blair, guerrafondai, amici di dittatori, bugiardi professionali, affamatori di popoli, di insultare il primo ministro del mio paese, per quanto io stesso possa disprezzarlo.

Mi risulta pertanto particolarmente insopportabile il provincialismo e il colonialismo mentale della stampa di centro-sinistra italiana che dà credito fino a fare la ola ad un foglio come il “Financial Times”, un giornale fiancheggiatore di tutti i crimini del neoliberismo, perché questo definisce Silvio Berlusconi “un pericolo per l’Italia”. Un po’ di dignità!

, , , , , , , , , ,