Menu 2

La Brexit, i nonni contro i nipoti

Un dato politico spiega molto: quasi tre su quattro dei giovani britannici tra i 18 e i 24 anni hanno votato per rimanere. Mano mano che si va avanti per classi di età il dato si ribalta e chi ha… Continua

Cinque punti, cinque stelle, cinque mesi al referendum

1) Trovate pace e basta piangere sull’astensione salvo rivendicarla sui referendum quando vi conviene. Le amministrative 2016 testimoniano una volta di più che finalmente abbiamo una partecipazione elettorale da democrazia matura. A un terzo degli italiani di Canzonissima non interessava… Continua

Brasile, le responsabilità del PT e il golpe da fermare

Restaurazione completata in Brasile. Dilma Rousseff, che aveva vinto le elezioni con oltre 54 milioni di voti, viene sostituita da un governo che non si limita a metterla in stato d’accusa per presunte violazioni, ma ribalta completamente il segno politico… Continua

Doina Matei, la zingara rapitrice e le altre

Il clamore forcaiolo del caso della semilibertà a Doina Matei m’induce a ripubblicare (per la prima volta online) un capitolo di un mio libro del 2009, Storia critica dell’informazione al tempo di Internet, Nuovi mondi. Oggi come allora, all’alba dell’era… Continua

Se fallisce MISNA

La chiusura di MISNA non è una notizia secondaria. Con il fallimento di MISNA, l’agenzia missionaria così meritoria negli ultimi vent’anni nello spiegare molti fatti del Sud del mondo, e in particolare dell’Africa, ignorati, impudentemente distorti o strumentalizzati dal mainstream,… Continua