Menu 2

Colpo di Stato in Honduras: il Presidente Manuel Zelaya, con al fianco i movimenti sociali, resiste

INF_NOTA24248_434 Le parole drammatiche nella notte del presidente dell’Honduras Manuel Zelaya: “È in corso un colpo di stato nel paese” sono state confermate e supportate dall’ONU. Il presidente dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, Manuel D’Escoto, nella notte ha condannato con parole fermissime il tentativo di colpo di stato in corso in Centroamerica: “condanniamo fermamente il colpo di stato in Honduras contro il governo democraticamente eletto di Manuel Zelaya” dove i poteri di fatto di sempre, le élite, l’esercito, le alte gerarchie cattoliche, le casta politica, sono disposti a tutto perché nel paese neanche si parli di Assemblea Costituente. È infatti questo l’oggetto del contendere che ha scatenato la sedizione: un referendum che domenica prossima dovrà decidere se convocare o no l’elezione di un’assemblea Costituente voluta secondo i sondaggi dall’85% della popolazione.

Leggi tutto in esclusiva su Latinoamerica.

Su precisa richiesta dai movimenti che in Honduras stanno resistendo al golpe si invita alla particolare diffusione di questo articolo.

In questo momento (h.15.00 italiane) sta parlando Mel Zelaya: il popolo con la polizia consegnerà le schede e garantirà il regolare svolgimento del referendum di domenica. Ascoltalo in diretta.

Leggi anche: “El País”: come ti nascondo il golpe in Honduras

, , , , , , , , , , , , ,

6 Responses to Colpo di Stato in Honduras: il Presidente Manuel Zelaya, con al fianco i movimenti sociali, resiste

  1. valeria galanti 26 giu 2009 at 10:44 #

    il video del discorso di Zelaya è qui:

    http://www.telesurtv.net/index.php

    valeria

  2. Mauro Pigozzi 26 giu 2009 at 23:44 #

    Ovviamente niente di niente sui nostri TG e giornali principali…vabbè che se devono trattarla al El Pais meglio così…

Trackbacks/Pingbacks

  1. “El País”: come ti nascondo il golpe in Honduras : Giornalismo partecipativo - 26 giu 2009

    […] Primavera latinoamericana Per carità, punti di vista… magari per qualcuno in Honduras è davvero l’esercito che sta salvando la patria dal comunismo (dove ho già sentito questa […]

  2. "El País": cómo te escondo el golpe en Honduras : Giornalismo partecipativo - 27 giu 2009

    […] molestia de señalarlo. 5. Así pues, no fue el general Romeo Vázquez (remito a mi artículo con otro punto de vista), jefe de Estado Mayor, quien decidió incumplir las órdenes del presidente, sino el presidente […]

  3. Honduras, Uruguay, Argentina, domenica di democrazia in America latina : Giornalismo partecipativo - 28 giu 2009

    […] il referendum è la miglior risposta al tentativo di golpe messo in atto dall’esercito e dai poteri forti del paese centroamericano condannato dall’ONU, […]

  4. Testimonianza dall’Honduras: non credete ai media officiali, la gente vota e resiste! - 29 giu 2009

    […] Colpo di Stato in Honduras: il Presidente Manuel Zelaya, con al fianco i movimenti sociali, resiste […]

Lascia una risposta

Informativa Cookie

Questo sito usa cookie per poter funzionare. Tra questi:

Per leggere l’informativa completa sulla privacy, clicca qui: Privacy Policy

ATTENZIONE: Se continui la navigazione accetti la Privacy Policy

ACCETTO