Menu 2

Technorati spiegato (puccinianamente) ai tonti

Geniale Technorati. Finalmente un semplice punto interrogativo apre un mondo a tutti i blogger. Se almeno una volta vi siete domandati perché, se avete tre nuovi link da altri siti Technorati magari ne conteggia uno in meno del giorno prima, eccovi serviti. “Diamo un senso al conteggio dei link” scrive seguitissimo (a giudicare dai link fioccati) tale Pinkerton, sicuramente discendente dell’infido ufficiale di marina statunitense che seduce la geisha Cio Cio San in Madama Butterfly di Giacomo Puccini. Insomma, per farla breve, Technorati considera solo i link degli ultimi 180 giorni. In rete ne sono tutti molto contenti, a cominciare dal nostro sempre ottimo Pandemia. Questo vuol dire che dall’11 maggio 2005, quando ( un po’ per celia e un po’ per non morire al primo incontro, ed egli alquanto in pena chiamerà, chiamerà: Piccina mogliettina, olezzo di verbena), registrai GennaroCarotenuto.it in Technorati (un po’ come andare all’anagrafe dei blog) sono stati 408 i collegamenti a questo sito fatti da altri blog registrati a Technorati, ma solo 265 contano ancora mandatimi da 82 blog diversi. Non sono grandi numeri ovviamente i miei e quelli del mondo dei blog danteschi. Tra i primi 100 al mondo credo ci sia solo Beppe Grillo e per essere tra i primi 100 ci vogliono la bellezza di 3062 link da blog diversi, ovvero, pobrecito yo, oltre 37 volte quelli che linkano qua.

 


Technorati
Parole chiave: , , , , , , , , , , ,

, ,