Menu 2

Foro Sociale Mondiale: l’Amazzonia è il cuore del mondo

amazzonia-bali-clima-co2-foresta-kyoto-wwf A Belém, completamente ignorato dalla grande stampa, si svolge il Foro Sociale Mondiale. Andare nel delta del Rio delle Amazzoni, rispetto alla ritualità fondomonetarista incapace di ogni autocritica del Foro Economico Mondiale di Davos, è l’occasione per mettere al centro del dibattito che la salvezza dell’ambiente è anche l’unica maniera possibile di uscire dalla crisi.

Nel Foro Sociale Mondiale temi come il cambiamento climatico, la deforestazione, l’importanza delle fonti rinnovabili, la denuncia degli interessi delle multinazionali petrolifere e minerarie per la distruzione degli ecosistemi naturali e la necessità di salvaguardare questi ultimi sono al centro del dibattito e rappresentano un cambio totale di paradigma rispetto al discorso neoliberale dal quale neanche la crisi economica provocata dal neoliberismo stesso è riuscita a far discostare i potenti della terra.

In tutto ciò l’Amazzonia rappresenta sia una metastasi dell’utilizzo eco-incompatibile dell’ambiente e allo stesso tempo la più grande risorsa per disegnare un altro mondo eco-possibile.

Leggi tutto in esclusiva su Latinoamerica.

, , , , , , , ,