Menu 2

Il 97% degli argentini disprezza George Bush. Qual’è il leader più importante dell’America Latina?

Gira un sondaggio interessante sulle pagine del quotidiano di Bogotá “El tiempo“. Realizzato dalla Cima ha coinvolto 10.000 persone in 17 paesi dell’America Latina. Il sondaggio svolto in tutto il continente domanda “qual’è il leader più importante dell’America Latina”.

Al primo posto, con il 16% dei voti, arriva il presidente venezuelano Hugo Chávez. Al secondo posto -e la risposta è quanto mai intelligente- si piazza George Bush con il 10%, e al terzo posto Fidel Castro con il 9%. Seguono tutti gli altri con percentuali simili a quelle degli abitanti dei paesi che presiedono.

Trovo questi dati straordinari per due motivi. Chávez rompe un voto con tinte localiste ed è considerato il leader del continente dal triplo in proporzione di latinoamericani rispetto a quella che è la popolazione venezuelana (circa il 5%). Fidel Castro è considerato il líder addirittura dal quadruplo. Bush ottiene un voto su dieci pur non essendo latinoamericano. I tre, Chávez, Bush e Castro sono considerati i leader del continente dal 35% dei latinoamericani e questo vuol dire che il dibattito sull’integrazione latinoamericana, sul colonialismo, sul neoliberismo ed il socialismo è oramai saldamente al centro per l’opinione pubblica della regione. E’ pensabile che in quel 10% di Bush infatti una parte veda il tutore dell’ordine minacciato ed una parte l’oppressore come viceversa quel latinoamericano su quattro che cita Chávez o Castro possa vedere tanto la speranza di un domani migliore come un incubo. Sul sito si possono leggere le risposte alle altre domande; alcune sono già delle sentenze. Per esempio quel 3% di argentini che apprezza George Bush contro un 97% che lo disprezza. Oppure che solo il 3% degli ecuadoriani rispetta il proprio parlamento e meno di uno su cinque degli abitanti di quel paese sarebbe contrario alla chiusura di questo. E’ un dato che testimonia come nei paesi rimasti prigionieri del sistema liberalcoloniale, nonostante si voti, la prima vittima è proprio la democrazia.


Technorati
Parole chiave: , , , ,

, , , , , , , , , , , ,