Menu 2

C’è rapina in villa e rapina in villa

ambrosioUn’anziana coppia molto facoltosa (Franco Ambrosio e signora) viene massacrata a bastonate in una villa a strapiombo sul mare a Posillipo, a Napoli, forse da una banda di rapinatori slavi, e la notizia di un crimine così efferato fa fatica a trovare spazio su giornali e tivù.

Sarebbe un crimine perfetto per bucare lo schermo e tener banco per giorni, ma ha un imperdonabile difetto di notiziabilità: la rapina in villa conclusasi con il duplice omicidio non è avvenuta in Lombardia o in Veneto ma a Napoli. Pertanto lascia indifferente o quasi il côté inculturale che comanda l’informazione in Italia. Il razzismo antimigranti ha solo sotteso quello intraitaliano che è parte fondativa della cultura della cosiddetta parte più avanzata del paese.

, , , , ,