Menu 2

Dal BlackBerry al Sectéra, la sicurezza cambia la maniera di comunicare di Barack Obama

ObamaBlackberry

 

“Il Black Berry scordatelo!”

ha detto la NSA (l’agenzia che sovrintende anche alla sicurezza del presidente) e Barack per poco non rinunciava alla Casa Bianca tanto sembra non possa farne a meno. Sembra che il Black Berry sia tutto un buco di sicurezza e che temessero che Al Qaeda potesse perfino fargli fare bum.

Sembrava proprio che il presidente dovesse tornare alla vecchia cara agenda cartacea e alcune centinaia di banche si erano affrettate a mandare le proprie in omaggio. Poi hanno trovato il compromesso, l’accrocchio qui sopra, un Sectéra Edge, industria rigorosamente militare, che sembra sia una cosa degna di Diabolik in grado di spargere chiodi sull’asfalto, schizzare succo di peperoncino, lanciare fiocine e perfino telefonare. Anche se, per portare quel registratore di cassa all’orecchio, ci vogliono i bicipiti di Obama.

, , , ,