Menu 2

Cade un pezzo della dottrina Monroe: Argentina e Brasile non useranno più il dollaro

_44999522_lula1 E’ il primo passo concreto verso la creazione di una moneta unica latinoamericana: Argentina e Brasile non useranno più il dollaro nei loro scambi bilaterali. E’ una vecchia aspirazione che i due principali governi integrazionisti realizzano e uno smacco storico per il predominio del dollaro sull’economia mondiale.

L’accordo è stato firmato ieri, lunedì, ed entrerà in vigore tra quattro settimane appena, il prossimo 3 ottobre, con la presenza dei presidenti Lula da Silva e Cristina Fernández (nella foto) e dei rispettivi ministri dell’economia.

Leggi tutto in esclusiva su Latinoamerica.

, , , , , , ,