Menu 2

Una cosa che ho imparato venendo ad Atene: i PIGS siamo noi

ATENE – Sono dovuto venire fino in Grecia per far caso al fatto che solo da noi l’antipatica espressione PIGS (maiali – gli stati dell’Unione Europea considerati a rischio default) identifichi Portogallo, IRLANDA, Grecia e Spagna. Nel resto d’Europa, e del mondo, i PIGS sono Portogallo, ITALIA, Grecia e Spagna. Guardate la prima immagine, tratta da Wikipedia in inglese:

PigsItaly

Non ve l’avevano raccontata diversamente? Diamo un’occhiata al Web per una rapida ricerca quantitativa.

Se inseriamo in Google in italiano la sequenza come viene sistematicamente presentata in Italia: "Portogallo, Irlanda, Grecia, Spagna" abbiamo 38.500 risultati. Se ci atteniamo alla sequenza originale, "Portogallo, Italia, Grecia, Spagna", i risultati crollano a poco più di un quarto, 11.000. Proviamo in inglese: "Portugal, Ireland, Greece, Spain". Siamo a 275.000 risultati. Con Italy per Ireland siamo a 316.000. Possiamo fare prove in altre lingue ma la sostanza non cambia: mentre all’estero quella “I” di PIGS sta prevalentemente per Italia, e semmai parlano di PIIGS per inserire anche Dublino, in Italia il racconto non solo berlusconiano sull’Italia con i conti a posto ci vuol far credere che quella “I” stia per Irlanda.  Sarò stato distratto ma questa scoperta greca non mi tranquillizza per niente.