Menu 2

Tsunami, finito l’allarme in America latina

Salvo che nella regione di Pisco, nel sud del Perù, l’allarme Tsunami è passato senza gravi problemi in tutto il continente latinoamericano.

In Cile, con 4.000 km di costa sull’Oceano Pacifico l’attesa dello tsunami ha tenuto per 18 ore il paese con il fiato sospeso. Con più di 500 morti nel terribile terremoto dello scorso anno, 126 dei quali causati dal susseguente Tsunami, per la mancata allerta per il quale è ancora in corso un’inchiesta e con il ricordo sempre vivo del più forte terremoto della storia (Valdivia, 22 maggio 1960, 9.5 gradi della scala Richter contro gli “appena” 9 di quello giapponese), non poteva essere altrimenti per uno dei paesi più sismici al mondo.

Leggi tutto in esclusiva su Latinoamerica.

, , , , , ,