Menu 2

Author Archive | Enza Panebianco

Donne migranti

S. è amica di C. La prima ha il permesso di soggiorno e la seconda no. Le incontro spesso assieme ad altre donne migranti. Avevamo in progetto un corso di autodifesa per il quale compagni e compagne si erano resi… Continua

L’italia che cambia, in peggio

Due documenti che cambiano l’italia (in peggio) e che bisogna conoscere. Il Pacchetto sicurezza così come esce dall’iter delle commissioni, dopo lunga discussione e un taglia e cuci che ha eliminato alcune cose (l’art. 60 sulla istigazione e apologia in… Continua

Non possiamo stare a guardare

Francesco Viviano di Repubblica continua a occuparsi di Lampedusa, di sbarchi degli stranieri e ora anche di respingimenti. Ci racconta di queste persone che vengono rispedite indietro senza pietà. Quello che li aspetta è un futuro fatto di torture, violenze,… Continua

La sensibilità del Papi

La vicenda la conoscete, il premier va alla festa di compleanno di una diciottenne napoletana che lo chiama Papi e che più parla e più lo rovina, questo pover’uomo.… Continua

Veronica e il drammone popolare

Volevo parlare d’altro. Della serie, machissenefrega, con tutti i problemi che abbiamo. Oltretutto stavo facendo la rassegna violenta di tutto il mese di aprile. Sono morte delle donne, l’ultima ieri, sempre per mano dell’ex, del fidanzato o del marito. Poi… Continua

Erotismo contro l’oscurantismo

Questa è la locandina del film spagnolo "Valerie. Diario di una ninfomane". In Italia pur non essendoci ufficialmente una censura che filtra film e immagini, ne hanno impedito l’affissione. Non si capisce se a dispiacere di più sia il riferimento… Continua

Io e te non siamo uguali

Io e te non siamo uguali. Tu sei fascista e io antifascista. Forse per te questo non conta niente. Per me invece conta molto. Ti vedo: hai i capelli come me, due occhi come me, una bocca, le orecchie, gli… Continua