- Gennaro Carotenuto - https://www.gennarocarotenuto.it -

L’informazione a tasso alcolico e geografico variabile

Come ogni mattina butto un occhio al sito dell’ ANSA e noto che in prima pagina c’è la notizia di un grave incidente che ha coinvolto 27 persone, di cui una deceduta e una bimba di 7 anni in condizioni molto gravi. Il titolo della notizia è “Auto su gitanti: un morto, 26 feriti nel milanese”.

L’auto, verrebbe da pensare stando al titolo, procedeva senza conducente, magari per un freno a mano difettoso e per una coincidenza tragica è finita su un gruppo di turisti che si apprestavano a salire sui propri pullman. Invece no, a leggere per intero la notizia questo conducente lo si trova: è un giovane di 20 anni di Cesano Maderno che alla guida della sua BMW serie 1 ha falciato 27 persone. Bene, quindi abbiamo appurato che l’auto aveva un conducente. Ora cerchiamo di capire il come e il perchè sia avvenuto l’incidente. Fatto oggettivo: il ragazzo alla guida della sua auto in stato di ebbrezza è finito su un gruppo di persone provocando un morto e 26 feriti.

Infine ecco la dichiarazione del giovane che ha detto di “di aver tentato invano di sterzare per evitare la gente ma di aver perso il controllo dell’auto, piombando nel centro del gruppo”, quindi era ubriaco, ma non intendeva centrare in pieno il gruppo, ha persino provato ad evitarli!