Menu 2

Una truffa da 50 miliardi di dollari

Una volta le grandi rapine si facevano assaltando il treno, oppure facendo un buco per entrare nel caveau di una banca. Adesso…

Usa: Madoff (ex Nasdaq) rischia 20 anni di carcere – 12/12/2008
Il broker, 70 anni, è accusato di aver pianificato e messo in pratica una clamorosa truffa da 50 miliardi di dollari

Su mandato della procura di New York, l’FBI ha messo le manette ai polsi di Bernard Madoff, celebre trader di Wall Street ed ex direttore del Nasdaq. Madoff, 70 anni, è accusato di aver pianificato e messo in pratica una clamorosa truffa da 50 miliardi di dollari. Se le accuse saranno provate il broker rischia di rimanere in carcere per 20 anni e di pagare una multa da 5 milioni di dollari.

Secondo gli inquirenti alla base della frode ci sarebbe stata la costruzione di una piramide finanziaria, conosciuta nell’ambiente con il nome di “Schema Ponzi”. La strategia fraudolenta consiste nel garantire  elevati rendimenti finanziari a breve termini ai primi “anelli” (investitori) della catena finanziaria grazie all’apporto del capitale fornito dai nuovi investitori. Un’operazione di “scarica barile”, di fatto, che finisce per penalizzare via via gli operatori che entrano nel gioco dato che il sistema non può che generare un default.

Fondatore nel 1960 della società finanziaria Bernard L. Madoff Investment Securities LLC, il trader  avrebbe perpetrato la truffa attraverso un fondo speculativo gestito personalmente. La portata delle perdite degli operatori raggirati e quella dei profitti accumulati da Madoff avrebbero reso la truffa una delle più colossali mai realizzate in America.

http://www.osservatoriofinanza.it/

, , ,