Menu 2

Katanga, signore della guerra congolese, davanti alla Corte penale dell’Aja

Il signore della guerra congolese, Germain Katanga, è comparso davanti alla Corte penale internazionale dell’Aja. Katanga è accusato di omicidio, di aver schiavizzato sessualemente molte donne e di aver forzato tanti bambini a combattere come soldati nella regione dell’Ituri. Leader delle Forze per la resistenza patriottica (Frpi) della Repubblica democratica del Congo, è il secondo signore della guerra messo alla sbarra all’Aja. Il primo fu Thomas Lubanga, nel 2006, accusato di aver reclutato bambini-soldato. Katanga, 29 anni, conosciuto come Simba, ha guidato la Frpi nel nord-est della Repubblica democratica del Congo nel 2003 e fu arrestato due anni dopo. Secondo l’accusa, ci sono prove ragionevoli che fanno credere che Simba abbia guidato un attacco al villaggio di Bogoro, dove vennero uccisi 200 civili. In particolare, il pubblico ministero è convinto che i suoi combattenti siano stati supportati dai Lendu, con i quali avrebbero commesso inenarrabili atrocità contro gli Hema, altra popolazione dell’Ituri, regione ricca di oro.

, , ,