Menu 2

Tag Archives | libertà di espressione

La museruola svizzera contro i Simpson? Tutti zitti!

Ricordate l’imperdibile “museruola chavista” contro il cartone animato dei Simpson? Ricordate l’incredibile serie di balle con la quale la nostra stampa accolse la semplice decisione di un organismo indipendente venezuelano di spostare fuori della fascia protetta per i minori il… Continua

Caro Giuseppe Giulietti, sul Venezuela sbagli

Caro Giuseppe Giulietti, leggo un tuo duro attacco contro il governo venezuelano dalle pagine di “Articolo 21”, associazione nelle finalità della quale mi riconosco pienamente. La stima che ho per te mi fa scorgere il fumo del “sentito dire” e… Continua

Golpisti di tutto il mondo unitevi a Caracas

Questo fine settimana Caracas, dove secondo alcuni non vi sarebbe libertà di espressione, vede la riunione di alcuni dei più sinistri rappresentanti delle destre golpiste e del fondamentalismo neoliberale in America latina finanziato dagli Stati Uniti. Ci saranno Mario Vargas… Continua

Incontro con Tariq Ramadan

Ieri sera, all’espace populaire di Aosta, si è svolto un incontro con Tariq Said Ramadan, intellettuale e professore universitario, sul tema La globalizzazione neoliberista, strategie di resistenza e l’islam. Ramadan, svizzero di origine egiziana, è cresciuto e si è formato… Continua

Russia: Crimini contro la Giustizia

Da troppi mesi dedico insufficiente attenzione a quello che accade in Russia, paese che ho visitato e a cui mi sento legato per diverse ragioni: la mia distrazione è forse anche motivata dalla profondità della sua crisi morale, prima che… Continua

Parlamentare islamofobico olandese atteso a Montecitorio

Apprendo dal giornale che il parlamentare dell’estrema destra olandese Geert Wilders, regista del film islamofobico «Fitna» è stato respinto all’aeroporto londinese di Heatrow, dove era giunto per presentare la propria pellicola, una sorta di manifesto europeo contro l’islam, alla Camera… Continua

Andreas Serrano nel cuore

[…] molte e le megliori parti gli mancavano, perché non erano in lui né invenzione né decoro né disegno né scienza alcuna della pittura mentre tolto da gli occhi suoi il modello restavano vacui la mano e l’ingegno. Molti nondimeno,… Continua