Menu 2

Tag Archives | L’Espresso

Premio disinformazione antilatinoamericana 2013 a… L’Espresso

Nonostante il 2013 abbia offerto notevoli perle di disinformazione antilatinoamericana (basta pensare ai giorni delle esequie di Hugo Chávez) la perla per l’anno 2013 di disinformazione o, se preferite, di manifesta ignoranza sull’America latina va assegnata senza dubbio al settimanale… Continua

Le tombe di Ghedini

L’Unione Sarda (20 marzo 2005): L’avvocato Nicolò Ghedini ha accompagnato alcuni funzionari della Soprintendenza archeologica e una pattuglia di carabinieri specializzati nella tutela del patrimonio culturale e artistico, in un punto ben circoscritto del parco dove sarebbero stati ritrovati importanti… Continua

Il Brunetta della Domenica

Sono mesi che mi riprometto di fare un articolo su codesto signore e finalmente ho trovato il tempo di farlo. Il nostro ministro della funzione pubblica, Renato Brunetta, è passato alla ribalta delle cronache italiane come uno dei politici di… Continua

Che furbetto quel Brunetta

di Emiliano Fittipaldi e Marco Lillo – L’Espresso La trasferta a Teramo per diventare professore. La casa con sconto dall’ente. Il rudere che si muta in villa. Le assenze in Europa e al Comune. Ecco la vera storia del ministro… Continua

Piena solidarietà a De Feo e Fittipaldi

Articolo21 – l’articolo del quale si parla è qui mentre Annalisa Melandri ci ricorda chi è Nicola Cosentino, Forza Italia e la Camorra, patto per un disastro ambientale La Guardia di finanza di Napoli ha perquisito oggi le abitazioni e… Continua

Così ho avvelenato Napoli

di Gianluca Di Feo e Emiliano Fittipaldi – il servizio di copertina dell’Espresso in edicola Le confessioni di Gaetano Vassallo, il boss che per 20 anni ha nascosto rifiuti tossici in Campania pagando politici e funzionari Temo per la mia… Continua

Scivolando

Ho passato parte della mattinata nello studio professionale di un amico, un tipo progressista senza essere radicale, con il quale sono in sintonia su parecchie cose. Mentre aspettavo il mio turno nella sala d’attesa non ho potuto non notare la… Continua