Menu 2

Tag Archives | Gianni Riotta

Yoani, io non posso entrare

Aggiornamento: il sito è stato off per varie ore. Troppe visite dice Dario. In calce a questo post ho inserito alcuni dettagli aggiuntivi e considerazioni sulla mia esclusione dall’evento romano con Yoani Sánchez e Gianni Riotta. Giusto come chiosa (per… Continua

Moriremo di H1N1 o affogati nella melassa?

A guardare i TG (in questi giorni ogni tanto mi tocca perfino Minzolini) sembra di vivere nell’Italia umbertina con Pinocchio portato via in catene dai gendarmi con i mustacchi e il pennacchio. Sublime l’intercettazione (ma non dovevano essere proibite?) della… Continua

La Ferrari ha sempre ragione

Vi ricordate di quando nel 2002 la Fiat andava male e Silvio Berlusconi proponeva per risolverne la crisi di cambiarle nome in Ferrari? Adesso le sorti sembrano ribaltarsi e realtà virtuale per realtà virtuale potrebbe trovare comodo ribattezzare la Ferrari… Continua

Il sesso di Hamas

E’ possibile esecrare la politica dello Stato d’Israele senza per questo diventare apologeti di Hamas? Secondo chi scrive la risposta è sì ma a giudicare dalle molteplici reazioni al mio pezzo su Gaza all’inizio dei bombardamenti israeliani, la risposta che… Continua

Un vento s’è levato e soffia forte

Se ne va. Un’agonia che non nega speranza alla disperazione, un silenzio più eloquente di mille parole, una successione d’eventi che non ci lascia solo le chiacchiere sull’eterna questione morale o l’inganno di luci e sogni artificiali che Natale sublima,… Continua

6763 volte grazie!

Venerdì 24 ottobre Giornalismo partecipativo ha battuto un nuovo record con 6763 articoli letti nelle 24 ore da 3636 visitatori. Al primo posto della giornata il pezzo su Gianni Riotta con 1681 lettori.… Continua

Fuori Gianni Riotta dal servizio pubblico!

Al mondo c’è chi sta con la schiena dritta, e in genere non fa carriera. E c’è chi si piega con varie angolature possibili, e spesso fa carriera. C’è chi fa il proprio lavoro con correttezza e chi è disposto… Continua

Silvio Berlusconi, la scuola e la forza della disperazione

Le ragioni profonde del suo crescente nervosismo, dott. Berlusconi, si possono anche capire: lei s’è illuso. Un governo formato da ministri evanescenti, l’acquiescenza dell’opposizione, un Parlamento costruito su misura da una legge elettorale liberticida, un Presidente della Repubblica che non… Continua