Menu 2

In che mani siamo!

LA MINACCIA DI PIETRO – Un margine che potrebbe essere intaccato solo da improvvise defezioni da parte dei cinque senatori dell’Italia dei Valori. Due di loro, Fabio Giambrone e Sergio De Gregorio, si sono infatti dichiarati insoddisfatti della definizione degli incarichi di governo (in particolare protestano per il no a Leoluca Orlando viceministro per gli Italiani nel Mondo) e minacciano di non votare la fiducia. «Se non vi sarà il ministro per gli Italiani nel mondo potremmo arrivare all’estremo sacrificio ricorrendo al non voto», ha detto ieri in Aula De Gregorio, specificando che «non è questione di nomi, ma di un principio che va tutelato».

…estremo sacrificio…

Qui sarà un calvario. L’unica salvezza è uno sbarramento secco al 5% senza se e senza ma. Lo dico da 20 anni ma per farlo bisogna cambiare maggioranza (i piccoli non voteranno mai la loro eutanasia) e poi tornare a elezioni.

 

, , ,