Menu 2

Il Perù a cielo aperto, la miniera dei veleni a Cerro de Pasco

volcan Nel corso della storia il solo “Cerro rico del Potosì” in Bolivia, la più grande miniera di argento (e stagno, zinco, bronzo, piombo) del mondo, con la quale fu finanziata la rivoluzione industriale in Europa, si è presa la vita di 20 milioni di minatori.

Ma di miniere sulle Ande si continua a morire ancora oggi.

A Cerro de Pasco, in Perù, l’85% delle case sono state dichiarate inabitabili per l’inquinamento.

A La Oroya, forse il luogo più inquinato al mondo, il 99% dei bambini ha livelli di piombo nel sangue più alti dei limiti di pericolosità stabiliti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms).

Leggi tutto in esclusiva su Latinoamerica.

, , , , , , , ,