Menu 2

Cade a pezzi la Colombia di Álvaro Uribe: 14 capi paramilitari estradati negli Stati Uniti

mancuso Il più famoso e il più importante è Salvatore Mancuso, ma con lui sono stati estradati nella notte altri 13 pezzi grossi del paramilitarismo.

E’ il segnale che la Colombia di Álvaro Uribe, travolta dallo scandalo della parapolitica, la connessione tra politica, paramilitarismo e narcotraffico, non riesce più a garantire i grandi interessi che hanno permesso all’ultimo presidente filostatunitense in Sudamerica di restare al potere.

Leggi tutto in esclusiva su Latinoamerica.

, , , , , , ,