Menu 2

Ma l’ICI non è una tassa federalista? Il federalismo fiscale della Lega Nord comincia a marcia indietro

pdn_contro_roma_ladrona A me inquilino, che paga tutti i mesi l’affitto, dell’ICI importa il giusto. Ma c’è una cosa che non capisco. Forse l’unica bandiera veramente chiara della nuova maggioranza che (ancora non, ha tenuto a precisare Silvio Berlusconi) ci governa è il federalismo fiscale. Conoscete il bla bla: è giusto che le tasse rimangano nel territorio perché chi paga ne vede i frutti, controlla meglio eccetera eccetera e se ricordi che l’Italia è una e indivisibile ti guardano come se fossi il Pacciani, il mostro di Firenze.

Ebbene quale sarà la prima misura del nuovo governo? Abolire l’ICI. Questa, per chi non lo ricordasse, è un’imposta comunale sugli immobili, ovvero che le amministrazioni locali incassano dal territorio e rispendono sul territorio. Fin qui, una tassa di meno, chi la incassa la incassa, va bene, in teoria, no? Secondo me non va bene, e non per trinariciutismo congenito. Anzi, penso che se la Lega fosse coerente dovrebbe opporsi all’abolizione dell’ICI. Mi spiego:

I comuni con i soldi dell’ICI fanno un sacco di cose, dagli asili alla pulizia delle strade, a spalare la neve se occorre, sempre sul territorio, ovvero sullo stuoino di casa chi l’ICI l’ha pagata. Se verrà eliminata l’ICI i comuni italiani incasseranno tra i due e i tre miliardi in meno. Come li sostituiranno? Secondo la nuova maggioranza che ci governa, con la fiscalità generale dalla quale saranno trovate le risorse. Ovvero i soldi per i comuni verranno da tasse nazionali, e saranno redistribuiti da Roma. Il PDL vaneggia un po’ dicendo che le risorse l’odiata Roma le troverà con la riduzione degli sprechi e alle brutte richiameranno Vincenzo Visco alla lotta all’evasione. Ma è ovvio che sti soldi dovranno trovarli o con nuove tasse o non riducendo quelle che già ci sono.

Fatemi capire quindi, dovete fare il federalismo fiscale e cominciate sostituendo una tassa locale con una nazionale? Per poi dare la colpa a Roma ladrona? O perché questa del federalismo fiscale è un’idea così fragile da essere evanescente al primo stormir di… biglietti da 100 Euro?

, , , , , ,