- Gennaro Carotenuto - http://www.gennarocarotenuto.it -

E’ il mafioso del Popolo della Libertà Marcello dell’Utri a fare i brogli con la ‘ndrangheta. O CON LA MAFIA O CONTRO BERLUSCONI!

Posted By Gennaro Carotenuto On 11 apr 2008 @ 19:47 In Italia | 8 Comments

dellutri [1] E’ stato il mantra di Silvio Berlusconi per tutta la campagna elettorale: "i comunisti fanno i brogli". Adesso il suo più stretto collaboratore è stato preso con le mani nel sacco.

Adesso sappiamo che il parlamentare siciliano in carica e ricandidato che avrebbe comprato [2] 50.000 schede bianche dalla ‘ndrangheta calabrese è Marcello dell’Utri, fondatore con Silvio Berlusconi di Forza Italia e del Popolo della Libertà.

La magistratura stava lavorando sui clan della ‘ndrangheta attivi in Venezuela. Guarda caso chi va a telefonare a uno dei mafiosi calabresi per chiedergli di comprare un pacchetto di voti? Ma il noto bibliofilo condannato per mafia Marcello dell’Utri che domani milioni di italiani rivoteranno.

E’ lo stesso Marcello dell’Utri che aveva definito il suo sodale mafioso Vittorio Mangano "un eroe". Forse mai nella Storia della Nostra Repubblica si era profilata una scelta di campo così netta: il Popolo della Libertà è con la mafia, lo dichiara ed è orgogoglioso di esserlo.

O CON LA MAFIA O CONTRO BERLUSCONI!


8 Comments (Open | Close)

8 Comments To "E’ il mafioso del Popolo della Libertà Marcello dell’Utri a fare i brogli con la ‘ndrangheta. O CON LA MAFIA O CONTRO BERLUSCONI!"

#1 Comment By freddie freeloader On 11 apr 2008 @ 21:06

E ora? già con questo mi viene da ricordare gli esiti delle elezioni del 2006 e l’inchiesta di Deaglio.
Cosa succederebbe in un paese normale? Si dovrebbero chiamare gli ispettori ONU?

#2 Comment By Giovanni Bigazzi On 11 apr 2008 @ 23:11

Ai confini della realtà! Non so come, ma secondo me insabbiano pure questa. Macchè ispettori dell’ONU, qui andrebbe imbracciato il fucile (proprio come dice quel mentecatto padano) e basta!

#3 Comment By Annalisa Melandri On 11 apr 2008 @ 23:47

(AGI) – Catanzaro, 9 apr. – “Le dichiarazioni di Marcello Dell’Utri sul boss Mangano sono gravissime perche’ a poche ore dal voto aprono un’interlocuzione con le forze della mafia”. E’ quanto afferma il presidente della commissione nazionale antimafia, e capolista al Senato per “la Sinistra L’Arcobaleno” in Calabria, Francesco Forgione, in merito alle dichiarazioni del candidato della Pdl, Marcello Dell’Utri. “Dire che Mangano e’ un eroe quando in questo Paese uomini dello Stato, dirigenti politici, imprenditori hanno pagato con la vita l’impegno contro le organizzazioni criminali e’ un fatto gravissimo e vergognoso – afferma Forgione – per chi ne se fa portatore, intollerabile da qualsiasi punto di vista dell’etica pubblica e di qualunque morale. A maggior ragione, visto che chi pronuncia queste parole ha una condanna a nove anni per associazione mafiosa.

#4 Comment By Annalisa Melandri On 12 apr 2008 @ 00:01

“La Mafia non esiste” lo ha detto una volta dell’Utri in un’intervista a Chiambretti, credo dopo la sua condanna. Si vede nel film documentario “Quando c’era Silvio” di B. Cremagnani ed E. Deaglio. Una buona visione domani sera, per tutti gli indecisi…

#5 Comment By ivo serentha On 12 apr 2008 @ 00:27

Toccherà alla magistratura indagare e convalidare tutto ciò,anche se da un personaggio del genere tutto è possibile,vi siete mai chiesti come mai nonostante tutte le nefandezze, le dichiarazioni da regime totalitario di buona parte del Pdl,non abbiano mai una caduta di consensi,se per caso un qualsiasi politico di sinistra o di altra coalizione facesse la metà di dichiarazioni simili, sarebbe stato stroncato senza appello, al contrario da quelle parti va sempre tutto bene,evidentemente non c’è speranza.

Il messia di Arcore si può permettere tutto e il suo contrario.

Saluti e viviamo con filosofia i prossimi cinque anni.

#6 Pingback By Marcello Dell’Utri, uno sfortunato nelle frequentazioni « Alessio in Asia On 30 lug 2008 @ 09:30

[…] Articolo correlato: E’ il mafioso del PDL a fare brogli con la ’Ndrangheta […]

#7 Pingback By Marcello Dell’Utri, uno sfortunato nelle frequentazioni | Asia blog On 25 mag 2012 @ 07:50

[…] Articolo correlato: E’ il mafioso del PDL a fare brogli con la ’Ndrangheta […]

#8 Comment By Antonio Bigoni. On 26 ott 2014 @ 10:34

Nel 2006 le elezioni furono regolari,le schede bianche diminuirono perché la gente ne votò di meno rispetto al 2001.
Infatti restarono basse anche nel 2008 e nel 2013,solo 485000 nel 2008 e solo 395000 nel 2013,quindi in linea con le solo 440000 del 2006.
A meno di non sostenere che il CDX abbia imbrogliato anche nelle 2 elezioni successive al 2006.


Article printed from Gennaro Carotenuto: http://www.gennarocarotenuto.it

URL to article: http://www.gennarocarotenuto.it/2204-e-il-mafioso-del-popolo-della-libert-marcello-dellutri-a-fare-i-brogli-con-la-ndrangheta-o-con-la-mafia-o-contro-berlusconi/

URLs in this post:

[1] Image: http://www.gennarocarotenuto.it/immagini/Eilmafiosod.OCONLAMAFIAOCONTROBERLUSCONI_11655/dellutri.jpg

[2] comprato: http://www.repubblica.it/2008/03/sezioni/cronaca/ndrangheta-1/voti-estero/voti-estero.html


Copyright www.GennaroCarotenuto.it