Menu 2

Evo Morales: il destino della Bolivia deve deciderlo il popolo

Marinkovic In Bolivia si sta giocando la partita più difficile. Mentre il governo di Evo Morales convoca al referendum sulla nuova Costituzione per il prossimo quattro di maggio, i sei dipartimenti in mano all’opposizione non lo riconoscono più come presidente.

Evo Morales ha annunciato che i boliviani sono convocati a due referendum di capitale importanza il prossimo quattro di maggio.

Nel primo saranno chiamati ad approvare o meno la nuova Costituzione. Nel secondo si stabilirà la massima estensione delle proprietà terriere, se potranno raggiungere i 10.000 ettari di estensione o se saranno limitate a 5.000 ettari.

Nella foto Branko Marinkovic, capo dell’ultradestra di Santa Cruz.

Scritto in esclusiva per Latinoamerica.

, , , , , ,