Menu 2

La chiesa cattolica e la Cuba del dopo Fidel: “l’embargo è eticamente inaccettabile”

cardenal_bertone L’entrata in carica del nuovo governo cubano coincide con la visita del segretario di Stato vaticano, Monsignor Tarcisio Bertone, che a sua volta avviene nel decennale della visita all’Avana di Giovanni Paolo II e con un importante documento della Conferenza episcopale cubana.

Durante la visita le parole più dure del segretario di Stato vaticano sono state contro il governo degli Stati Uniti.

Ribadendo il concetto con le stesse parole di Karol Wojtyla, Bertone ha definito l’embargo contro Cuba, “eticamente inaccettabile, ingiusto e una violazione della sua indipendenza”.

 

Scritto in esclusiva per Latinoamerica.

, , , , , , ,