Menu 2

Barbara Berlusconi assume Massimo Zennaro, il genio dei neutrini

Barbara Berlusconi, figlia 26enne del presidente del consiglio, avrebbe assunto Massimo Zennaro, già portavoce di Mariastella Gelmini, noto come il progettista del #tunnelgelmini da Ginevra al Gran Sasso, e appena spostato ad altro incarico (stesso appannaggio di 156.000 Euro, dicono) dopo la gaffe che ha fatto ridere il mondo, come suo “consigliere culturale”.
Le straordinarie inclinazioni culturali di Barbarella, fidanzata del calciatore Pato, assursero agli onori della cronaca quando, neolaureata triennale in filosofia presso l’Università privata San Raffaele di Milano, si vide pubblicamente offerta dal Rettore, Don Verzé, addirittura una cattedra. Alcuni professori -tra i quali Roberta de Monticelli- osarono dissentire pubblicamente.
Adesso la novella BB della cultura italiana sente la necessità di affidarsi al genio dei neutrini Zennaro per il definitivo salto di qualità, chissà verso un Nobel. No, non interroghiamoci su come uno Zennaro qualsiasi si sia trasformato in una sorta di Rasputin del berlusconismo cadente. Verrebbe però da domandare, parafrasando una vecchia canzone di Marco Masini “perché lo fai, disperata ragazza mia”.

, , , ,