Menu 2

Renato Brunetta: cretino!

Renato-Brunetta-Cretino

,

8 Responses to Renato Brunetta: cretino!

  1. Alessandro Vigilante 8 Lug 2011 at 16:34 #

    Vieni avanti, Brunetta!

  2. paolo tascherio 10 Lug 2011 at 12:43 #

    Tristezza…fa immensa tristezza vedere su un blog professori universitari che insultano gratuitamente un Ministro della Repubblica Italiana…un cretino stampato in fronte è solo tristezza…mah…

    • Gennaro Carotenuto 12 Lug 2011 at 09:38 #

      Ma è una citazione a pié di pagina da un autorevole professore ordinario, ministro dell’economia!

  3. Raffaele Della Rosa 13 Lug 2011 at 06:45 #

    Anche io ho riso alle…tremontate….ma poi è vero la cosa, caro sig. Tascherio, fa tristezza, Fa tristezza che un ministro di questa repubblica non delle banane (ma dei cucuzzielli) insulti pubblicamente un collega di governo, e poi rimanga nel governo. Una persona per bene, ma l’amico di Marco Milanese sembra non lo sia del tutto, o butta fuori dal governo il cretino o se ne esce lui.
    Il “cretino” poi, caro sig. Tascherio, è un soggetto che con gli insulti ci va letteralmente a nozze. Non si può dire impunemente a delle persone “Siete l’Italia peggiore” senza accettare un pubblico confronto per dimostrarlo. Siamo noi, sig. Tascherio, a pagare il Brunetta E NON VICEVERSA. Se insulti ci sono non sono gratuiti. Sig. Tascherio NOI PAGHIAMO.
    In pieno di una manovra “lacrime e sangue” sig. Tascherio il capo del governo di Brunetta e Tremonti, tale Silvio Brlusconi, osservando un silenzio tombale sta meritando gli applausi anche di quelli come me. Anzi gli chiediamo il bis, tris e pure il quatris…. Ed anche a Brunetta ed a Tremonti….ma purde a D’Alema, Bersani, Casini, Bindi, Veltroni, las Russa e Fini.
    Di fronte alla miseria che sta attanagliando tanta parte, quella più debole del paese, tacciano. E lei con loro sig. Tascherio, o quanto meno si vergogni.

  4. Rudi Menin 13 Lug 2011 at 13:02 #

    Una curiosità: e lo stesso ministro della Repubblica italiana che insulta tutto e tutti
    tranne se stesso e la sua casta che sentimenti dovrebbe generare ?

    • Gennaro Carotenuto 13 Lug 2011 at 17:04 #

      Sì Rudi, persone che magari accettano lugubri figuri come Brunetta o Sgarbi, che appoggiano governi con ministri come Bossi o Calderoli e poi fanno gli scandalizzati…

  5. Rudi Menin 15 Lug 2011 at 09:27 #

    Un mio amico che lavorava in aeroporto a Tessera mi raccontò anni fa che Brunetta, noto frequentatore del posto, sempre protagonista di “show” durante i suoi numerosi passaggi, riprese una guardia giurata “colpevole”, a suo avviso, di non sorridere ai passeggeri che contribuivano anche al suo stipendio; al che il lavoratore rispose che per 1000 euro questo servizio non era incluso. Lui, il ministro Brunetta, andò su tutte le furie e fece chiamare il suo responsabile con cui sfogò tutto il suo risentimento per quella risposta.
    Dopo pochi giorni quel lavoratore non c’era più e non si è mai capito se sia stato licenziato
    oppure trasferito presso altra sede. L’arroganza del Potere di certi personaggi arriva anche a questo e dare del cretino a uno che si è comportato in questo modo è, se permettete, perfino un complimento.

Lascia un commento